PIANO CROSSOVER

Il corso piano crossover è una innovativa sintesi artistico-professionale-didattica. Si rivolge ai pianisti classici, ai giovani pianisti jazz che non abbiano alle spalle un lungo percorso accademico classico, ed ai numerosissimi semi-professionisti già attivi.

L'apprendimento si incentra su quegli aspetti semplici e fondanti -ed anche creativi- non sempre inclusi e valutati dalla didattica strumentale più ricorrente o canonica.

Il corso educa alla versatilità, all’interdisciplinarietà tra generi ed identità musicali. Include la preparazione necessaria agli impegni di lavoro crossover - sempre più frequente per il pianista di oggi. Previsto anche un orientamento riguardante la regolamentazione e legislazione dello spettacolo. Siae, Enpals, lavoro autonomo e subordinato, regimi fiscali e terminologia.

 

Programma

Tecnica pianistica razionale di gravitazione, cura del “tocco”.

Armonia, riarmonizzazioni, improvvisazione, esposizione e parafrasi tematica nel jazz

Tecniche di accompagnamento della mano sinistra nel piano solo (romantica, swing, latin, Arrangiamento estemporaneo, sviluppo del contrappunto melodico fra le due mani.

 AIDA